Quatre Bras (quasi..)

Alcuni dei più prodi tra i nostri soci si sono cimentati in un grosso scontro napoleonico ispirato a Quatre Bras. Un botto di pezzi, un botto di foto, un botto di botte!

foto-067

Per lo scenario giocato domenica scorsa ci siamo ispirati alla battaglia di Quatre Bras, 16 giugno 1815.

6 giocatori (3 Francesi e 3 Alleati).
Regolamento Black Powder con le regole addizionali dei supplementi Albion Triumphant (rimbalzo del tiro d’artiglieria, test di attivazione per il quadrato d’emergenza, due unità in colonna contro una in linea).
Miniature 1/72 in plastica, di diverse marche.
Scenario preparato da Maurizio, che ha anche arbitrato insieme al sottoscritto (Diego).

Una forza mista Anglo-Prussiana deve difendere un vitale incrocio a sud di Bruxelles, mentre i Francesi guidati dal maresciallo Ney (il più prode tra i prodi!!!) deve occuparlo prima del calar della notte.

Le forze in campo:

FRANCESI – Maresciallo Ney

Div Foy 1 Art
B.ta Tissot 5 btg linea
B.ta Jamin 3 linea + 3 leggeri

Div. Bachelu 1 Art
B.ta Husson 4 linea
B.ta Campi 5 linea

Div.Pirè 1 art.cav.
B.ta Huber 2 X Chasseur a cheval
B.ta Wathiez 2 X Lanceri

Div.Jerome 1 Art
B.ta Baduin 4 linea (VETERANI)
B.ta Soye 4 linea

Div.Kellerman 1 Art. Cav.
2 X Corazzieri

Div. Quiot 1 Art
B.ta Charlet 4 linea
B.ta Bourgeois 4 linea
PRUSSIANI

B.ta Krafft (già in campo) 1 btg ris + 1 btg Jaeger + 3 btg LWehr + 1 art
B.ta Schulenburg 1 LWehr Cav + 2 Lwehr cav (-)
Brigata Krafft (rinforzi) 3 linea + 2 riserva + 1 art
Brigata Brause 3 linea + 3 riserva + 3 LWehr + 1 art

INGLESI

Div.Picton 2 art
B.ta Pack 3 linea + 1 Highlander
B.ta Kampt 2 linea + 1 Highlander + 1 Rifle bn
B.ta Vinke 4 linea (milizia)
B.ta Van Merlin 2 LtCav
B.ta Ompteda 2 linea + 2 leggeri + 1 Rifle bn + 1 Art
B.ta Grant 2 Lt Cav

Div. Alten
B.ta Hacket 3 linea
B.ta Kielmannsegge 3 linea
Le fattorie a sud dell’incrocio sono tenute da alcune compagnie di Jaeger prussiani, mentre alcuni battaglioni della Landwehr sono schierati dietro il bosco al centro del campo e non visibili dai Francesi.
Le truppe Inglesi arrivano dalle strade per Bruxelles, mentre “prima o poi” arriverà il resto dei Prussiani dalla strada per Ligny.

Il piano francese prevede un attacco al centro da parte delle fanterie: la divisione di Foy con in testa i battaglioni leggeri della brigata Jamin occuperà il bosco a sud dell’incrocio, mentre la divisione di Bachelu punterà direttamente sull’incrocio. I fianchi saranno tenuti all’ala destra dalla divisione di cavalleria leggera di Pirè e all’ala sinistra dalla divisione di cavalleria pesante di Kellerman.
Le divisioni di Jerome e Quiot sono tenute in riserva.

Le forze inglesi arrivano alla spicciolata, ma il dado sfortunato dell’attivazione ne rallenta l’ingresso in campo, mentre i Francesi avanzano velocemente, come ai vecchi tempi!

Sulla destra alleata, la brigata di cavalleria della KGL affronta risolutamente un reggimento di Carabinieri di Kellerman, mandandoli in veloce ritirata, ma il secondo reggimento di Carabinieri contrattacca: un reggimento della KGL và in rotta e l’altro deve ritirarsi malconcio, anche se l’impeto della carica francese si è spento e la divisione di Kellerman deve indietreggiare per riorganizzarsi.

Al centro, gli Jager asserragliati nelle fattorie oppongono una debole resistenza, ma davanti alla marea francese non possono fare di più.
Mentre la divisione di Foy occupa indisturbata il bosco a sud dell’incrocio, Bachelu continua a spingere verso l’incrocio, ma la Landwehr prussiana resiste più di quanto ci si aspetti, mentre le prime giubbe rosse di Kampt occupano l’incrocio e si dispongono lungo la strada incassata per Ligny.

Alla destra francese, gli Cheveaux Leger di Pirè aggirano il bosco e scoprono i battaglioni della Landwehr prussiana, che prontamente si mettono in quadrato e respingono le cariche francesi.

Alla sinistra francese, mentre Kellerman riorganizza le sue cavallerie, entra l’esperta divisione di Jerome (la prima brigata è composta da 4 battaglioni di veterani), perchè Ney tenta di spingere anche da questa parte del campo di battaglia; ma anche qui il dado dell’attivazione fà sentire tutto il suo peso e Jerome avanza molto, molto lentamente.
Foy, quasi indisturbato, occupa tutto il bosco a sud dell’incrocio, mentre le inesperte truppe inglesi di Vinke tentano di spiegarsi velocemente dalla colonna di marcia alla linea, per contrastarlo.

Dopo aver sgombrato le fattorie dagli Jaeger prussiani, le truppe di Bachelu incontrano una ostinata resistenza da parte della Landwehr prussiana, che infine si ritira dietro la brigata inglese di Kampt, supportata dalla brigata di Pack.

La cavalleria leggera di Pirè continua a supportare l’attacco di Foy, ma il preciso fuoco degli Inglesi decima un reggimento di Chasseur e così i cavalleggeri si fanno da parte per lasciare spazio alla fanteria; l’irruento Ney ha deciso di lanciare nella mischia anche l’ultima riserva e cioè la divisione di Quiot.

Sulla destra alleata arriva una fresca brigata di cavalleria leggera, che costringe la divisione di Jerome a schierarsi in quadrato e a restarci per il resto della partita: peccato che la cavalleria inglese non sia supportata dalla sua artiglieria; d’altro canto, se i carabinieri di Kellerman si fossero ripresi più velocemente, avrebbero spazzato i cavalleggeri inglesi e l’attacco francese avrebbe travolto il fianco destro alleato, vista la superiorità numerica e qualitativa.

Nel bosco, i Francesi di Foy ingaggiano un breve scambio di fucileria con gli inesperti inglesi di Vinke, che rompono gli indugi e caricano coraggiosamente, supportati alle spalle dalla brigata di Hacket. Lo scontro è incerto e nessuno dei due contendenti riesce a prevalere.
Nei pressi dell’incrocio, Bachelu ingaggia un violento duello a fuoco con gli Inglesi di Kampt, tra i quali eccelgono alcune compagnie del 95′ Rifles.

La brigata di Ompteda estende la sinistra inglese verso la strada di Ligny, per parare l’attacco della brigata di Quiot, quando finalmente si intravedono le prime colonne prussiane, provenienti da Ligny!
Ma la gioia dura poco, perchè (sempre il dado sfortunato!) la testa della colonna prussiana, formata dalla cavalleria della Landwehr, non riesce ad avanzare, dando tempo ai cavalleggeri di Pirè e alla seconda brigata di Quiot di parare la minaccia.

La svolta arriva proprio da questa parte del campo di battaglia: i cavalleggeri di Pirè caricano la debole cavalleria della Landwehr, la mandano in rotta e sullo slancio travolgono una batteria di artiglieria e un battaglione di fanteria.
Poco più indietro, la 1a brigata di Quiot porta un massiccio attacco agli Inglesi di Ompteda, che cedono e lasciano scoperto il fianco della brigata di Kampt.
A questo punto, con i rinforzi Prussiani scompaginati e con il centro inglese minacciato di aggiramento, si decreta la vittoria dei Francesi.

La partita è stata influenzata dal lento affluire delle truppe Inglesi e dall’altrettanto lento arrivo dei rinforzi Prussiani (dado sfortunato); mentre i Francesi sono avanzati molto velocemente, soprattutto nelle prime e delicate fasi della battaglia.
Inoltre, l’azzardo francese, di impiegare subito tutte le riserve e far sentire tutto il peso della preponderanza numerica, ha avuto fortuna ed ha sortito il giusto effetto.
Vive l’Empereur 🙂
foto-001
Il campo di battaglia.

foto-002
Con teutonica precisione, il comandante prussiano “von Paulus” stila il piano di battaglia

foto-004
Il famoso incrocio.

foto-011
La cavalleria leggera di Pirè protegge il fianco sinistro francese, mentre la divisione di Bachelu avanza rapidamente verso l’incrocio.

foto-018Dopo essere stato respinto dai quadrati prussiani, Pirè si dirige contro i freschi Inglesi di Pack: dalla padella alla brace 🙂

foto-019
L’intera divisione di Foy si sta letteralmente “imboscando”, mentre, in primo piano, la brigata della cavalleria leggera KGL sta per affrontare i Carabinieri di Kellerman.

foto-024Pirè continua a caricare: gli Inglesi saranno un osso meno duro della Landwehr prussiana? NO 🙂 Però l’artiglieria a cavallo è particolarmente efficiente e decima un battaglione di Highlander!!!!!

foto-030La brigata di Kampt si sta schierando lungo la strada incassata (non dentro!), mentre la brigata di Ompteda cerca di estendere la sinistra alleata verso la strada per Ligny.

foto-032Anche la divisione di Jerome entra in campo, mentre la cavalleria KGL sta per affrontare i Carabinieri di Kellerman.foto-039Panoramica.

foto-051Pirè ha ricomposto le fila della sua cavalleria, investe la debole Landwehr prussiana e sullo slancio porta scompiglio tra la fanteria prussiana.

foto-059
Panoramica finale.

Annunci

2 pensieri su “Quatre Bras (quasi..)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...