Battaglia di Sutton

Siamo in Inghilterra, alla fine del quindicesimo secolo, durante lo scontro tra i sostenitori della casa di Lancaster e di York per l’incoronazione del Re, la cosiddetta “Guerra delle due Rose”.

War-of-the-Roses
Un esercito di York al comando di Paul Lord de Valentine e di Sir Richard Shirt è sbarcato dalla costa francese e si dirige su Londra. Le forze dei Lancaster, comandate da Albert Lord Ribery e Josheph Lord d’Avril sono coraggiosamente decise a sbarrare loro la strada della capitale, poco fuori del villaggio di Sutton nel Surrey, nei possedimenti del Duca di Guildford che osserva lo svolgersi degli avvenimenti.
I Lancaster hanno schierato in una lunga linea le loro truppe, posizionando la loro artiglieria, su cui contano molto, su una piccola collina sull’estrema destra, con l’idea di martellare gli attaccanti sul fronte e poi sul fianco sinistro esposto al fuoco. In difesa billmen ed arcieri. Segue una formazione di arcieri e men-at-arms e più al centro un’altra con billmen e arcieri. Sulla sinistra i nobili e i loro cavalieri pesanti attendono l’avanzata del nemico ben al riparo di un’altra collina. Dietro di loro una riserva di billmen e arcieri appena arrivata da Londra.

img0001
Lo schieramento di Lancaster

Gli York invece hanno deciso di attaccare sulla loro sinistra e così hanno posizionato lì tutto il loro forte contingente di picchieri mercenari che hanno arruolato in Germania e Fiandra con della cavalleria a coprirne il fianco sinistro.
A coprire il fianco destro dei picchieri c’è una formazione di arcieri e men-at-arms, ne segue un’altra di billmen e arcieri, altra cavalleria copre il fianco destro, in parte rifiutato, dello schieramento Yorkista.

img0002
I due schieramenti con le truppe di York sulla sinistra già vicine al contatto con il nemico

Le ostilità si aprono con gli York che, come pianificato, attaccano lo schieramento Lancaster sull’estrema sinistra, qui sopra vediamo proprio come la cavalleria di York già è quasi in contatto con le truppe che proteggono le artiglierie e come le picche avanzino diritte sui cannoni, mentre nello schieramento Lancaster lunghe discussioni tra i capitazione ritardano qualunque iniziativa offensiva. Intanto Lord d’Avril ha dedicato molto tempo a convincere Lord Victor Padlocks duca di Guildford ad inviare delle truppe di rinforzo a sostenere la causa dei Lancaster.
Avviene così che la cavalleria di York ha la meglio sulle truppe in difesa delle artiglierie e sui cannoni e piega poi verso il centro dei Lancasteriani, mentre il movimento viene seguito dalle picche mercenarie. L’artiglieria su cui Lancaster poneva molte speranze si è rivelata in effetti poco decisiva!

img0003

Al centro intanto le fanterie avversarie sono venute in contatto e lo scontro procede con alterne fortune, sulla destra Yorkista infine, i nobili di lord Albert finalmente hanno rotto gli indugi e in superiorità numerica, hanno impegnato e sconfitto la cavalleria Yorkista.

img0004

Ma ormai la sinistra di York ha già sfondato e la sua cavalleria, sebbene esausta, si sta già rovesciando sul retro delle formazioni centrali dei Lancasteriani provocando il progressivo cedimento del loro schieramento.

img0005

Così viene eliminata la formazione di men-at-arms ed arceri, ed anche la successiva si vede attaccata di fianco dalla cavalleria nemica!! Ormai la giornata è persa per Lancaster e le truppe di rinforzo, arrivate dopo tante sollecitazioni, possono solo girarsi e ritornare sui loro passi.
La strada di Londra ora si apre innanzi alle truppe di York, riuscirà il partito di Lancaster a fermarli in tempo?

La partita si è giocata il 23 gennaio 2015 a Roma, presso la sede ARSM, con pezzi in 15 mm. di varie produzioni.

Come regolamento è stato usato “ARMATI” 2nd edition di R. Wolsky.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...